.
Annunci online

darksong
vuoto e cenere, lamento di sogni morenti


Diario


24 giugno 2005

Appuntamento con la lega metallica

"perché non parlare anche delle Bestie di Satana e dell'occultismo in
generale e i suoi legami
con un certo metal rock? Può sembrare un argomento banale ma sono certo che
possono venir fuori molte curiosità. A voi la penna"

Io credo che non sia la musica a fare una persona, al contrario ciascuno si avvicina alla musica a seconda di quello che ha dentro; la musica è come un vestito, uno cerca e sceglie quella che gli si adatta meglio; ciascuno chiede determinate cose alla musica che ascolta, le sonorità, i testi devono dare qualcosa, toccare corde che già sono dentro di noi per farci provare emozioni o almeno risultare gradite.

Non mi risulta che persone vengano sequestrate e costrette ad ascoltare un certo tipo di musica come terapia condizionamento mentale.

Per quanto riguarda satanisti, occultisti e compagnia, io penso che si tratti di persone che vivono il rapporto con “l’aldilà” (intendendo tutto quello che va oltre l’esperienza materiale) in modo molto semplice, in termini di dare-avere.

Per ogni desiderio c’è un’entità in grado di soddisfarlo, basta leccarle il culo nel modo adeguato con schiamazzi e gesti simbolici. Un po’ quello che accadeva nel Medioevo con la religione cristiana: culto dei santi, delle reliquie, delle ‘donazioni’ alla Chiesa, dei pellegrinaggi… per “rassicurare” i semplici occorrono prove “materiali”, regole comprensibili (tipo fare “questo” per ottenere la “grazia”); sinceramente non ci vedo niente di nuovo. Si consideri poi che la maggioranza dei satanisti sono persone innocue, convinte che il successo che ottengono nella vita sia legato a riti simbolici (e magari pure sessuali, che non guasta mai…).

Esistono poi i delinquenti e gli squilibrati.

Ci sono quelli che ammazzano perché convinti che nella loro vittima ci sia il Diavolo, quelli che ammazzano perché gliel’ha comandato Gesù apparso misticamente in televisione durante il loro programma preferito, quelli che fanno una strage perché minacciati dai sette nani… e quelli che si autoconvincono di avere a che fare con diavoli, demoni e magari lo stesso Satana in persona. Di solito queste persone sono gli artefici delle teorie che professano (perché appunto nasce tutto nella loro testa), sono capaci di tutto (come ogni esaltato religioso-vedere i kamikaze musulmani) e soprattutto cercano di darsi un tono, di interpretare un personaggio consono all’immagine che hanno di sé.

In questo contesto è logico che si accostino alla musica “satanica”.

Perché poi debba esistere un sottogenere satanico all’interno della musica metal? Io penso che i motivi siano diversi, ma nessuno di questi contempli il lavaggio del cervello al fine di far commettere omicidi. Magari un artista è leggermente sciroccato, magari fa uso di droghe cinesi sottomarca, magari interpreta semplicemente un personaggio. Il personaggio del demonio ha sempre il suo fascino, innegabile: dopotutto Satana è stato il primo ribelle della storia, e la musica rock nasce appunto come musica di ribellione. Personaggi “satanici” si avevano anche 30 anni fa, c’è stato chi è morto in seguito agli abusi di alcool e droghe, e chi (ogni riferimento a Ozzy non è casuale) si è ritrovato sessantenne senza aver ammazzato nessuno, un po’ rincoglionito e accettato nella cerchia dei Vips… ;-)




permalink | inviato da il 24/6/2005 alle 21:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia     maggio        luglio
 
 




blog letto 44579 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Libri
Musica

VAI A VEDERE

Vampiri vs Licantropi
bbc news
ritorno all'infanzia ;-)
Rhapsody
Blind Guardian
Un po' di storia...
Immagini dalla Terra di Mezzo...
Partito Radicale Transnazionale
Immagini, racconti...
Stilgar
Un bel gioco...
C.D. Friedrich
Il regno dell'orrore
Cinema horror, recensioni, anteprime...
Cicap
Le Scienze
Dagli abissi dell'ignoto!



Satana:
"Che importa se il campo è perduto? Non tutto
è perduto; la volontà indomabile, il disegno
della vendetta, l'odio immortale e il coraggio
di non sottomettersi mai, di non cedere: che altro
significa non essere sconfitti? Una simile gloria
mai la potranno estorcere da me
nè la sua rabia nè la sua potenza"

[Milton, Paradise Lost]


Questo Blog aderisce alla Lega Metallica

"...when losers say it's over with you know that it's a lie
the Gods made heavy metal and it's never gonna die!!!"



Aislinn
Fondatrice, follemente fanatica dei Blind Guardian...
Tinuviel
Il membro più giovane, che ha appena iniziato a sprofondare nel mondo metal...
Amphetamine
...Un metallaro della vecchia guardia
DarkAlexis
Creatrice ufficiale dei banner, con un debole per i Children of Bodom
Believe in Nothing
...divisa tra Iron Maiden, Blind Guardian e Nevermore...
 
Black Lotus
...appassionato dei Dream Theater
The Dreamers
Metallaro, sognatore e cinefilo...
La Foresta Perduta
Addentratevi nella sua foresta...
La Locanda del Bardo
Giovane appassionato di Power...
Luc
Baldo chitarrista...
CacciatoreMonocolo
Stoner rocker...
NetSky
Trash 'till you're dead!
Ofyp
Rock, Hard Rock e Metal
TheBlackClover
...gothic girl tra My Dying Bride e Anathema
Giangirocks
Appassionato dei Savatage...
LuceLunare
Tribal Metal...
CiuccoAlato
Metal & Dylan Dog
MorbidVision
Dimmu Borgir, Deathwork
SkyEnergy
Metal Trashin' Mad
Nospe
Progressive Metal
Cunctator
Dai Megadeth in avanti...

CERCA